La Guardia di Finanza ha arrestato Mario “Rory” Oliviero in un albergo di Vallo della Lucania. L’ex consigliere comunale di Ercolano trovato in possesso di pistola illegale, coltelli e migliaia di euro. Era finito al centro di una vicenda giudiziaria per un video girato nel 2016. Qui chiedeva 10mila euro per interessarsi e far avere un posto di lavoro in ospedale. Dunque, una storia che fece molto parlare.

Nell’inchiesta di Fanpage

Inoltre, nell’inchiesta giornalistica di Fanpage su intrecci tra politica e imprenditori per lo smaltimento rifiuti, lo filmarono mentre incontrava l’ex boss Nunzio Perrella Con lui contrattava una presunta tangente di 50 mila euro per la gestione dei rifiuti in Campania. L’arresto è effettuato dai finanzieri di Vallo della Lucania, impegnati da alcuni mesi in una indagine riguardante l’interramento di rifiuti tossici nel Cilento.