Una morte improvvisa a 15 anni. Oggi pomeriggio Marzano di Nola, in Irpinia, ma al confine con il Nolano, ha salutato Elisa Muto. Un dolore atroce per la famiglia e per la comunità. Il papà Roberto è l’allenatore di calcio del Domicella, un modo quello dei dilettanti che si è stretto intorno al tecnico ed ai suoi cari. Probabilmente un arresto cardiaco la causa di quanto di più terribile potesse accadere.

Il cordoglio

Ecco il messaggio della squadra: «La Società Sporting Domicella comunica con grande dolore il grave lutto che ha colpito il Mister Roberto Muto per la perdita della cara figlia Elisa (di anni 15) e porge le più sentite Condoglianze a tutta la famiglia. Non ci sono parole davanti a queste tragedie. La società è vicina al proprio mister».