Si tinge anche di giallo l’incidente in elicottero in cui è morta Rosa Sapio, la 50enne di Marigliano. La donna ha perso la vita per le ferite riportate. Tuttavia, quando sono giunti i soccorsi la vittima era cosciente e parlava al cellulare con il marito. Poi il crollo ed il decesso. Dopo l’sos lanciato dal pilota, Elio Sorvillo, purtroppo il velivolo è precipitato. All’arrivo di carabinieri e vigili del fuoco, dell’elicottero non restava che un ammasso di lamiere I caschi rossi hanno trovato i rottami di un elicottero precipitato in una zona impervia all’interno del quale vi erano ancora i passeggeri incastrati.

I soccorsi

Le persone coinvolte, un uomo ed una donna sono state tempestivamente soccorse ed affidate alle cure dei sanitari presenti sul posto. Purtroppo, per la donna, i medici non hanno potuto fare altro che accertare il decesso.

È deceduta sul posto, nonostante i tentativi di rianimazione, Rosa Sapio, la donna di 50 anni, residente a Marigliano, che viaggiava a bordo del velivolo. È invece ricoverato in condizioni disperate il pilota e proprietario del velivolo. Si tratta di un 68enne di Sparanise.

L’indagine

La salma della 50enne di Marigliano è stata trasferita all’Istituto di Medicina legale di Caserta in attesa dell’esame autoptico. Il velivolo ultraleggero è stato sequestrato dai carabinieri della compagnia di Capua che stanno indagando per fare luce sulla drammatica vicenda.