Dodici ore d’attesa in ambulanza prima di effettuare una Tac e decidere per il ricovero. Succede davanti al Covid Hospital di Scafati, già nei giorni scorsi strapieno e dove ci fu anche un controllo dei carabinieri. Protagonista della vicenda un uomo di 59 anni, napoletano in preda a difficoltà respiratorie per Coronavirus. A raccontare quanto accaduto è Il Corriere del Mezzogiorno. I fatti si sono svolti ieri mattina, quando le condizioni di salute dell’uomo sono peggiorate.

I familiari hanno allertato i sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare l’uomo all’ospedale di Scafati, dove gli è stato comunicato che l’attesa per una Tac era lunghissima. In ambulanza l’uomo ha ricevuto comunque le terapie anche se l’attesa è oltre ogni limite di sopportazione. Una vicenda che mostra ancora quanto sia complicata la situazione relativa al Covid in alcune zone del Napoletano e della Campania.