La strage di anziani in Irpinia per colpa del Coronavirus non accenna a fermarsi. Altre tre persone sono morte nel giro di poche ore al Moscati di Avellino. Nel reparto di Terapia Intensiva è spirato un 71enne di Serino. Nelle aree Covid dell’Azienda Moscati hanno perso la vita altri due pazienti: una 73enne di Avellino, ricoverata dal 9 marzo nella terapia subintensiva dell’Unità operativa di Malattie Infettive

Infine anche una 96enne di Salza Irpina, arrivata stamane in gravissime condizioni al Pronto soccorso della Città ospedaliera e deceduta dopo qualche ora. Il bilancio da inizio pandemia comincia adesso ad essere dunque altissimo.