Un’altra vittima di Covid. È venuto a mancare Armando Marano (nella foto), 67 anni, imprenditore di Trecase. Ma conosciutissimo a Torre Annunziata, con una nota pescheria a San Giuseppe Vesuviano. L’uomo si era ammalato di Covid una quindicina di giorni fa ed era ricoverato presso l’ospedale Cotugno di Napoli. La situazione è andata peggiorando giorno dopo giorno fino al sopraggiungere della morte, avvenuta nella giornata di ieri. Il figlio Antonio, responsabile a Torre Annunziata della società Publiservizi, ha inteso dare l’ultimo saluto al padre con una toccante lettera.

“Caro papà, come tuo solito non smetti mai di farci scherzi, anche se questa volta ne hai fatto uno che non fa ridere. Ogni figlio desidera diventare come il suo papà, ed io spero di essere sulla strada giusta. Si proprio come te, forte ma allo stesso modo dolce come il miele, disponibile, buono ma soprattutto umile, di animo puro e generoso verso gli altri. Tutto quello che sono lo devo a te, hai sempre messo la famiglia prima di ogni altra cosa, anche prima della tua stessa salute. Oggi molte persone sono tristi, invece a me piace ricordarti con quel sorriso unico. Sei la persona che meglio può definire cos’è la felicità. In ogni cosa che tocco, sento o respiro mi accorgo che tu sei con me, non piango perché mi dicevi sempre di essere più forte di tutti, per questo ti mando uno sguardo così che tu possa capire tutto. Ti voglio bene baffone”.