I carabinieri della Stazione di Castel Morrone, nel corso di un servizio di controllo del territorio  hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per “furto aggravato”, di P. B. di 44 anni e T.L. di 28 anni, entrambi residenti a Castel Morrone.

Tutto nell’auto

I due, un uomo e una donna, sono sorpresi dai militari dell’Arma mentre stavano asportando circa 200 metri di cavi in rame e 11  chilogrammi di ottone dal deposito ubicato nel cantiere edile aperto in via S. Pietro, presso il campo sportivo comunale.