fbpx
Home Articoli in Evidenza Chiamati a Pomigliano per vaccinarsi, ma rimandati a casa: “Avevano più di...

Chiamati a Pomigliano per vaccinarsi, ma rimandati a casa: “Avevano più di 65 anni, un errore”

Questa mattina al centro vaccinale di Pomigliano d’Arco gestito dall’Asl Napoli 3 doveva essere il turno del personale scolastico. Ma chi, già prenotato, era in fila per il vaccino AstraZeneca si è sentito dire di andare a casa. “Prima di procedere alle immunizzazioni è uscito un medico dicendo di andare a casa perché il vaccino AstraZeneca non si può fare agli over 65 e ci avrebbero richiamato loro”. Lo segnala all’Adnkronos Salute una segretaria scolastica di 67anni.

Il racconto

“Avevo preso anche un giorno di permesso – rimarca – perché sapevo di essere vaccinata”. Il ministero della Salute, dopo l’ok dell’Aifa, ha dato il via libera al vaccino AstraZeneca per gli over 65. Escludendo, però i soggetti estremamente vulnerabili per particolari patologie. Il limite di età è dunque caduto già da un po’. L’Asl Napoli 3, contattata dall’Adnkronos Salute, chiarisce l’accaduto. “C’è stato un equivoco, dovuto alle varie comunicazioni arrivate dall’Aifa su AstraZeneca. Lo abbiamo prontamente risolto con il responsabile per le vaccinazioni del personale scolastico. Da oggi cominceremo a richiamare chi non ha fatto il vaccino”.