I carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno denunciato un 16enne del posto per danneggiamento aggravato. Grazie alle immagini raccolte dalla videosorveglianza della stazione ferroviaria locale, i militari hanno accertato che il minore aveva danneggiato con un calcio il finestrino di un convoglio EAV diretto a Napoli. Dopo aver colpito il treno era scappato temendo di essere beccato. I fatti risalgono allo scorso 3 marzo ed il video diventò virale.

Erano le ore 19 del 3 Marzo. Tre ragazzi si avvicinano al treno, aspettano che scendano i viaggiatori, che si richiuda la porta e mentre il treno riparte uno di loro sferra un violento calcio sul finestrino che va in mille pezzi. Per miracolo nessun passeggero a bordo si fa male. CLICCA QUI PER IL VIDEO