«Questa mattina stiamo provvedendo alla messa in sicurezza di materiali in amianto illecitamente e scelleratamente smaltiti sul nostro territorio. Anche in area Parco Nazionale, per procedere, nei prossimi giorni, alla definitiva rimozione». Ad annunciarlo sui social ed a mostrare le immagini è il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano. Uno degli sversamenti del metallo fortemente nocivo è avvenuto nel vallone di Prolifica Paliata. Dunque, in pieno parco nazionale protetto.

Il primo cittadino aggiunge: «Chi compie questi gesti criminali, è bene chiarirlo, è un nemico della salute pubblica, della salute di tutti noi. Espone la popolazione all’insorgenza di gravi patologie. Andiamo avanti». Gli operatori di una ditta specializzata sono ancora al lavoro per la caratterizzazione e la messa in sicurezza. Successivamente ci sarà lo smaltimento.