Cinque persone denunciate, droga sequestrata e diverse sanzioni. E’ il risultato di una serie di controlli del territorio ad ”Alto Impatto” effettuati dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata. In azione con il supporto dei militari del nucleo cinofili di Sarno, nel Vesuviano. In particolare a Trecase, due uomini di 46 anni e uno di 28, tutto gia’ noti alle forze dell’ordine, denunciati per ricettazione in concorso. Il giovane e un altro complice sono stati sorpresi a bordo di un’auto risultata rubata a Portici due giorni prima. Successive verifiche in un terreno di proprieta’ di uno dei soggetti hanno consentito di rinvenire numerosi arnesi utilizzati per il furto. Oltre a numerosi elementi di carrozzeria ed interni di vetture ed il telaio di una macchina rubata a San Sebastiano al Vesuvio poche settimane prima.

Pompei

A Pompei, un uomo di 34 anni gia’ noto alle forze dell’ordine, denunciato per furto. I militari hanno verificato che lo stesso aveva rubato merce varia per un valore complessivo di circa 2.500 euro da due attivita’ commerciali di via Villa dei Misteri. A Boscoreale, nel corso dei diversi posti di controllo, individuato e denunciato un uomo di 60 anni, anch’egli gia’ noto alle forze dell’ordine. Controllato alla guida della propria auto aveva esibito una patente di guida a lui intestata ma con numero seriale relativo a patente di guida di un altro soggetto.

Via Settetermini

Durante i controlli degli spazi condominiali dei rioni popolari, nel piano Napoli di via Settermini, con l’apporto di un cane antidroga, i militari hanno trovato, nascosti in un sottoscala, 8 grammi di marijuana suddivisi in dieci dosi. Scoperti anche 7 grammi di hashish suddivisi in sei dosi. Lo stupefacente era nascosto in un incavo del muro, in una busta da congelatore. Durante il servizio sono state controllate 83 persone e 54 veicoli. Nell’ambito delle verifiche circa il rispetto del codice della strada sono state cinque le contravvenzioni elevate. Particolare attenzione rivolta infine alla verifica del rispetto delle attuali norme anti-Covid. Con nove sanzioni elevate a carico di altrettanti soggetti trovati al di fuori del proprio comune di residenza, senza comprovati motivi di necessita’, lavoro o salute.