“Ciao mamma. Ti guarderò sempre così, sei stata e sarai la cosa più bella della mia vita, te ne sei andata oggi alle 9:00 , per un vaccino per un senso civico”. Lo scrive sulla pagina Facebook Mario Conte, figlio di Sonia Battaglia, la donna di 54 anni morta a Napoli, dopo essersi sottoposta al vaccino AstraZeneca. Non è chiaro se ci sia una correlazione tra la morte della donna e il vaccino, lo stabilirà l’esame autoptico. “Tu che mi chiamavi la mattina per chiedere come stai? – scrive ancora Mario – Tu che mi facevi i complimenti per tutto, mi dicevi che ero bellissimo anche quando mi svegliavo la mattina. Tu che pensavi prima a noi poi a te. Tu che hai fatto di tutto per i tuoi figli, per tuo marito. Ciao mami”.

Il post di Lorenza

La figlia Lorenza dà voce al suo dolore sempre attraverso i social: “Amore mio…non sei mai stata una mamma qualsiasi…noi venivamo prima di tutto”. “La famiglia al primo posto – aggiunge Lorenza -, sei la nostra roccia e per sempre vivrai con noi. I tuoi nipoti la tua luce e tu la loro. Sempre sorridente aiutavi tutti e senza chiedere nulla in cambio. Io non posso crederci, domenica scorsa stavamo al parco poi come sempre tutti a casa mia. Non so come sarà la vita mi mancherai tantissimo e nessuno ti potrà mai dimenticare. Come vorrei che fosse solo un brutto sogno” conclude Lorenza Conte.