Sarebbe un malore la causa dell’improvviso decesso di Giuseppe, noto a tutti come “Peppe”. Insegnante e titolare insieme alla moglie di un’attività di posta privata a San Gennaro Vesuviano. Peppe ha perso la vita improvvisamente a 35 anni nella sua abitazione ad Ottaviano. Secondo quanto si apprende era in quarantena domiciliare dopo che una sua collega era risultata positiva al Covid. Tuttavia il suo tampone era negativa e stava soltanto osservando il periodo di isolamento. Una notizia che ha sconvolto le due comunità vesuviane. Enorme il cordoglio sui social.

I messaggi

Il gruppo Il Campanile della Gioventù scrive: “Oggi la nostra comunità è rattristata dall’improvvisa dipartita di una giovane vita. Peppe pur non essendo un cittadino sangennarese aveva deciso di investire nel nostro Paese con la sua attività, diventando amico di tutti. Giunga la nostra vicinanza alla famiglia, alla moglie e al piccolo Michele.

“Da pochi minuti – si legge su Sei di Gennaro Se – ho avuto la conferma della morte di Peppe, titolare dell’ufficio Posta Plus di Piazza Margherita… non ho parole, mi piange il cuore. A sua moglie, ai suoi genitori, a suo suocero ed ai suoi familiari le mie più sentite condoglianze. Peppe… non di credo. Peppe insegnava anche e che da una settimana era a casa in quarantena in quanto una sua collega era positiva al Covid”.