Ottantanove contagi in tre giorni e due persone decedute a Pomigliano D’Arco, hanno spinto il sindaco Gianluca Del Mastro a scrivere al Prefetto per chiedere l’invio di forze anche militari, e ad annunciare anche il ripristino del divieto per i minori ad uscire senza un maggiorenne. A Pomigliano, attualmente si registrano 326 contagiati, dei quali tre sono ricoverati in ospedale.

Il primo cittadino

«Chiediamo che più risorse e più forze, all’occorrenza anche militari – ha scritto Del Mastro – siano impegnate, in accordo con quelle già presenti sul territorio Dobbiamo evitare che la naturale tendenza alla socialità, comprensibile dopo un anno di isolamento, si tramuti in un veicolo potente di diffusione del virus. La nostra città si è dotata di un importante centro vaccinale, che da oggi funziona a pieno ritmo. Auspichiamo che tutto questo impegno non si disperda. E che il supporto di altri uomini e mezzi possa contenere questa nuova e speriamo ultima ondata pandemica».