Una neomamma di 40 anni si è lanciata dal balcone di un palazzo situato in via Don Mimì Galluccio a Marano di Napoli. Si tratta di un avvocato moglie di un carabiniere collega dei militari arrivati sul posto per le indagini. Purtroppo la donna è morta sul colpo, rendendo inutile l’intervento del 118. I medici non hanno potuto fare altro che accertare il decesso. Indicibile lo strazio dei familiari arrivati sul posto una volta avvisati dalle forze dell’ordine o dal vicinato.

La donna aveva un bimbo di appena quattro mesi, ed in casi simili si pensa subito alla depressione post parto. Anche se le cause sono tutte da accertare. Il corpo subito coperto da un lenzuolo, per poi essere prelevato dalla polizia mortuaria. Ingente anche la folla di curiosi e di tanti conoscenti stretti nel dolore per un decesso inatteso e terribile.