Home Covid Vaccini, intesa con i medici di famiglia: da 10 a 28 euro...

Vaccini, intesa con i medici di famiglia: da 10 a 28 euro per le somministrazioni ai pazienti

Le Regioni ieri hanno trovato un accordo di massima per corrispondere una tariffa di 10 euro al medico di famiglia per la vaccinazione anti-Covid effettuata negli studi medici. E da 28 euro se la somministrazione avviene a casa. L’intesa, discussa ieri nel corso del vertice, prevede che si vada verso la definizione di un protocollo quadro nazionale per la partecipazione dei medici di medicina generale a questa fase della guerra contro il Covid-19.

L’Asl Napoli 1

Mentre ieri era in corso la riunione sull’aggiornamento del piano vaccinale. Buone notizie sono arrivate da Napoli, dove l’Asl Napoli 1 prosegue la campagna di vaccinazione di tutto il personale sanitario. In totale sono circa 24.550 persone da vaccinare, di questi 15.122 hanno ricevuto la prima dose e 11.211 hanno ricevuto anche il richiamo. Restano quindi da somministrare 3.011 seconde dosi e 9.428 prime dosi che sono già programmate per i prossimi giorni. L’Asl Napoli 1 prevede che dopo il 7 febbraio resteranno in tutto altre 7mila prime dosi da somministrare che, disponibilità di vaccini permettendo l’Asl può completare entro il 10-11 febbraio. A quel punto partirà la programmazione dei vaccini per gli over 80.

Exit mobile version