Individuato dalla polizia il presunto responsabile dell’omicidio del 17enne ucciso ieri sera a coltellate al culmine di una rissa a Formia, in provincia di Latina. E’ un minorenne, della provincia di Caserta, bloccato la notte scorsa e ora sottoposto a un provvedimento di fermo di indiziato. Le sue iniziali sono C. B. ed è una giovane promessa del calcio. Aveva militato anche nel Mater Dei a Napoli, da sempre fucina di talenti. Proprio per il calcio era in un convitto a Formia. Ora la tragedia che ha spento la vita di Romeo Bondanese (nella foto) e che ha segnato per sempre anche quella del suo presunto killer.

Le indagini

Secondo quanto riferito da fonti della Questura di Latina, la lite sarebbe scoppiata per futili motivi tra un gruppo di giovani del posto e altri ragazzi in arrivo dall’Alto Casertano. Le indagini proseguono per identificare gli altri protagonisti della rissa finita in tragedia.