Un malore è fatale per un ragazzo che si è presentato, accompagnato da un familiare, all’ospedale Meloria di Santa Maria Capua Vetere. Nosocomio frattanto trasformato in centro Covid senza avere un Pronto Soccorso. Durante la delocalizzazione c’è stata la soppressione del reparto. Nonostante questo, comunque, il personale sanitario non si è sottratto e ha preso in carico il ragazzo provando a praticargli il massaggio cardiaco.

I soccorsi

La situazione non è migliorata e allora è arrivato l’aiuto di due ambulanze del 118. Ma neanche il loro intervento è stato utile a rianimare il ragazzo. Appurato il decesso, è stato necessario avvisare anche i Carabinieri che si sono presentati all’ospedale per raccogliere le testimonianze e capire cosa ha prodotto il decesso di questo giovane.