Cala l’incidenza di nuovi positivi al Covid a Somma Vesuviana ed il sindaco Salvatore Di Sarno riapre le scuole dell’infanzia a partire da lunedi’ prossimo. Restano quindi sospese le attivita’ didattiche in presenza dalla primaria alle medie superiori. Lo ha reso noto lo stesso sindaco, sottolineando che dopo una settimana di restrizioni e chiusura di tutti i plessi scolastici, si intravede “un raggio di luce”.

Il sindaco

“I risultati ci sono – ha spiegato – l’incidenza dei nuovi positivi e’ scesa di 3 punti percentuali rispetto ad una settimana fa. Ora siamo sotto la media regionale. Iniziamo con una ripresa graduale delle attivita’ in presenza limitatamente ai servizi di Infanzia che non rientrano nella scuola dell’obbligo. Per la primaria, le medie inferiori e superiori, ho deciso di prolungare la sospensione delle attivita’ in presenza fino al 27 febbraio. Restano il divieto assoluto di ogni forma di assembramento. Il divieto assoluto dalle ore 18 di consumazione o stazionamento nei pressi delle attivita’ commerciali e di somministrazione di alimentari e bevande, l’obbligo di contingentamento degli ingressi e la sanificazione di tutti gli uffici pubblici e aperti al pubblico con apposizione all’esterno di autocertificazione attestante l’avvenuta sanificazione”. A Somma, ha concluso Di Sarno, attualmente si contano 133 positivi attivi.