Il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, ha chiuso i tre circoli didattici sia della scuola dell’infanzia che delle elementari per troppi casi di Covid 19. “Il virus evidentemente circola anche fra i bambini, spiega. Dunque chiudiamo per mappare e circoscrivere il fenomeno e dare la possibilita’ alle autorita’ sanitarie di fare il tracciamento e uno screening dettagliato con il prelievo dei tamponi. Sto vedendo anche mascherine per terra. Proprio per strada e si vedono anche tantissimi ragazzi che in alcune ore serali vanno a divertirsi senza usare le mascherine”.

Il primo cittadino

Oltre ai tre circoli, chiusi i plessi delle medie della San Giovanni Bosco – Summa Villa fino al 20 Febbraio, fatta eccezione per le attività destinate agli alunni affetti da disturbi dello spettro autistico e/o diversamente abili. La cui frequenza è previa valutazione da parte dell’istituto scolastico. “Stiamo valutando, a questo punto, la possibilità di chiudere le zone interessate dalla movida e dunque dagli assembramenti”, aggiunge Di Sarno. Nella cittadina ci sono stati 26 nuovi positivi in tre giorni, con un totale di 159 positivi attivi e 226 persone in sorveglianza sanitaria.