In ventuno giocano a calcetto nonostante i divieti e per questo sono sanzionati: l’episodio è avvenuto ieri sera a Ercolano. Nell’ambito di un’attivita’ di controllo del territorio, i Carabinieri della locale tenenza hanno sorpreso in un impianto sportivo privato in via Marittima alcune persone intente a giocare a calcetto. Dai controlli e’ emerso che erano in corso due partite di calcetto amatoriale.

Le multe

Ventuno persone, oltre al titolare della struttura, sono sanzionate per violazione della normativa anti-contagio. L’impianto è chiuso per cinque giorni. Continuano così i controlli tra le strutture sportive. Tra Napoli e provincia, ormai, c’è una chiusura al giorno per partite abusive tra amatori.