Gli agenti della polizia locale di Scafati hanno sottoposto a fermo un autocarro proveniente dall’Ucraina, che trasportava una cinquantina di colli per conto terzi. Dagli accertamenti effettuati è emerso, infatti, che il veicolo era sprovvisto della necessaria autorizzazione per il trasporto internazionale di merce. L’autocarro è sottoposto a fermo amministrativo per un periodo di tre mesi. Il conducente, 40 anni, residente in Ucraina, è sanzionato con un multa di 4130 euro.

“Prosegue incessante – afferma il Sindaco Cristoforo Salvati – l’azione di controllo sul territorio da parte della polizia locale per prevenire e contrastare l’illegalità diffusa. Abbiamo chiesto al comandante Dionisio di intensificare l’attività soprattutto nei fine settimana convinti, come siamo, che la presenza costante in strada delle pattuglie e dei nostri agenti sia indispensabile per far sì che i cittadini avvertano una maggiore percezione di protezione e tutela.