“Nel periodo che va dal 25.01.2021 al 16.02.2021 abbiamo registrato 213 nuovi casi di positività al covid”. Ad illustrare i numeri è il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, che aggiunge: “L’evolversi della situazione epidemiologica nel territorio ed il costante aumento dei contagi, anche a livello regionale, impongono il prosieguo, almeno fino al 27 febbraio 2021, della didattica a distanza, salvo successive rivalutazioni”.

L’appello

Il primo cittadino continua: “Il momento è delicato ed occorrono i sacrifici e la collaborazione di tutti per scongiurare una nuova crescita esponenziale del contagio. Comporterebbe una lunga ulteriore paralisi, nuove sofferenze, altre vittime. Continueremo ad effettuare controlli severi, sanzionare e chiudere gli esercizi commerciali che non rispettano le norme, ancor di più a seguito del passaggio della Campania in zona arancione, dato per estremamente probabile al momento. Lo dobbiamo a noi stessi, ai nostri cari, ai nostri figli. Ed io, con responsabilità, non mi sottrarrò alle decisioni, pur sofferte e dolorose, necessarie a tutelare la città”.