Un uomo di nazionalità ghanese fermato dai Carabinieri per la morte di un bimbo di 2 anni, figlio della compagna, donna di origini liberiane. I fatti in zona Lago Patria tra il Giuglianese ed il Casertano. La madre ha portato il bimbo all’ospedale di Castel Volturno privo di sensi. Poi è deceduto per le lesioni riportate. Sull’accaduto indagano i Carabinieri coordinati dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. Naturalmente molte cose sono ancora da chiarire, ma le forze dell’ordine sono certe che l’uomo abbiamo colpito il piccolo con violenza.

Lite familiare sfociata nel dramma

Sono ancora sommarie le notizie che ci sono intorno alla vicenda. Secondo quanto si apprende l’uomo avrebbe colpito il piccolo al culmine di una lite familiare. Una vicenda che riporta alla mente la straziante storia di Giuseppe Dorice, massacrato a 7 anni dal patrigno sempre nel Napoletano.