Il questore di Napoli, Alessandro Giuliano, ha disposto il divieto dello svolgimento di funerali in forma pubblica e solenne per Raffaele Cutolo, il boss della Nuova Camorra Organizzata detenuto al 41 bis e morto mercoledì all’ospedale di Parma. Il provvedimento è stato firmato nel pomeriggio e sarà notificato ai familiari. Domani mattina alle 11 sarà eseguita l’autopsia. Poi la salma sarà trasferita dai familiari a Ottaviano, città natale di Cutolo e nella quale risiedono i familiari. I funerali potranno svolgersi quindi solo in forma privata all’interno del cimitero, con la partecipazione dei soli familiari più stretti.

L’autopsia

Comincera’ nella tarda mattinata di domani l’autopsia sul corpo dell’ex boss della camorra Raffaele Cutolo. L’esame disposto dal Pm del Tribunale di Parma, Ignazio Vallario, comincera’ poco prima di mezzogiorno. Subito dopo la salma sarà liberata e messa a disposizione della moglie Immacolata Iacone, arrivata stamattina a Parma insieme alla figlia tredicenne Denise Cutolo. Le due congiunte potranno visitare il feretro solo dopo l’avvenuta autopsia.