Aveva sconfitto il Covid ma poi è stato stroncato da un infarto. Sconvolti i colleghi dell’anestesista Franco Del Gaudio scomparso all’improvviso. Era nel team del noto ginecologo Miguel Sosa. La sua storia professionale e umana sintetizzata dalle parole affrante del dottore Sosa in un periodo buio per Castellammare, in cui le perdite si susseguono a ritmo incalzante. «La vita è corta, a volte ingrata, a volte senza definizione. Oggi ho perso mio fratello, mio amico, la mia metà. Il cuore non ha retto più la sofferenza, prima della perdita del suo unico e grande amore “Virginia”. Poi ha superato la sofferenza del nostro pane quotidiano, (il Covid 19), come un eroe da solo, ma oggi il cuore non ha retto più e con un infarto fulminante lo abbiamo visto andare via per sempre».

«Ha portato via l’uomo che assieme a me e ai miei collaboratori abbiamo reso tante donne, tante mamme, tante coppie felici. Ma la vita è così, dobbiamo rende re onore e augu rargli una pace eterna affianco alla donna della sua vita che lo aspettava in paradiso. Uomo di valore, coraggio che amava la vita e che dava l’anima e la vita per il suo lavoro. Una preghiera per lui e per i suoi cari che oggi soffrono la sua grande perdita».