Alla fine ha perso la sua lunga battaglia con la malattia contro cui ha combattuto per diversi anni. Si è spento oggi Giovanni De Pietro, sindacalista di Palma Campania che da sempre ha operato a favore degli immigrati sfruttati e maltrattati. Nella città palmese era infatti molto vicino alle dinamiche dei bengalesi la cui comunità è molto folta nel comune Vesuviano-Nolano. De Pietro aveva 64 anni e anche negli ultimi giorni aveva continuato a spendersi per sostenere gli immigrati in maggiore difficoltà. Una lotta strenua, quella di De Pietro, per garantire una permanenza dignitosa dei bengalesi a Palma e che l’aveva visto provare ogni arma burocratica a sua disposizione.

Le sue battaglie

Non un carattere semplice, quello di Giovanni De Pietro, che a Palma Campania si è spesso scontrato con gli amministratori e anche con i media del territorio. Da molti era definito “l’Angelo dei Bengalesi”, e tra le ultime azioni messe in campo quella della raccolta fondi per riportare in patria un uomo morto di Covid. L’ultimo saluto al sindacalista sarà dato domani 3 febbraio presso la parrocchia Mater Dei di Palma Campania.