Una lite finisce nel sangue: un uomo di 41 anni accoltellato dalla compagna nel loro appartamento, in corso Montella ad Airola, nel Benventano. La donna lo avrebbe colpito con un fendente all’addome, ma le ferite non sarebbero state gravi a tal punto da richiedere il ricovero in ospedale. I medici l’hanno infatti medicato sul posto. Coinvolta una coppia di origine brasiliana. I due avrebbero iniziato a litigare violentemente, tanto da destare l’attenzione dei vicini, che per primi hanno avvertito i Carabinieri.

I fatti

La lite sarebbe poi terminata con una coltellata all’addome, sferrata dalla donna al suo compagno: per fortuna il fendente non ha provocato una ferita grave, ma il 42enne avrebbe chiesto di non essere ricoverato. I sanitari del 118, giunti sul posto, hanno medicato l’uomo al momento, senza portarlo in ospedale.