Arrestate tre persone a Francolise, in provincia di Caserta, accusate di aver tentato una rapina in villa in piena notte. I rapinatori, uno di 30 anni residente a Francolise e due di 31 e 24 anni di Mondragone, messi in fuga dalla reazione dei proprietari e poi bloccati dai carabinieri. Su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere i tre sono posti agli arresti domiciliari. Le accuse sono tentata rapina, lesioni e violazione di domicilio in concorso.

La rapina

Secondo quanto accertato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Mondragone, i tre si sono introdotti nella casa da svaligiare, situata nella frazione Montanaro, ma una volta dentro hanno fatto rumore facendo svegliare i proprietari, due coniugi. Quest’ultimi hanno reagito ingaggiando anche una colluttazione con i ladri che poi sono riusciti a fuggire in auto. La vettura poco dopo intercettata nel centro di Francolise dai carabinieri, chiamati nel frattempo dalle vittime del tentato colpo.