Si è svolta in videoconferenza, presieduta dal Prefetto di Napoli, Marco Valentini, una riunione del Comitato Provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica per Torre Annunziata. Nel corso dell’incontro si è proceduto ad una verifica delle azioni programmate. Rilevante l’impegno delle Forze dell’ordine che hanno effettuato complessivamente 19 servizi straordinari di controllo del territorio con modalità “Alto Impatto”.

Gli occhi elettronici

Oltre 1000 servizi di prevenzione e controllo del territorio, con l’impiego di 4257 unità di personale, e 24 operazioni di contrasto alla criminalità ordinaria e organizzata. Ai 55 sensori del sistema di videosorveglianza comunale già operativi si aggiungeranno altre 85 telecamere, realizzate con un finanziamento della Città Metropolitana.

Beni confiscati

Fatto il punto sulle attività programmate dal Comune in materia di implementazione della videosorveglianza, di ricognizione degli immobili abbandonati. E anche del recupero del degrado urbano nonché sui beni confiscati alla criminalità organizzata. Inoltre effettuato un aggiornamento sul progetto per il recupero e la rifunzionalizzazione di Palazzo Fienga, immobile confiscato alla criminalità organizzata.