Home Cronaca Incendio in una baraccopoli in Campania: uomo muore carbonizzato

Incendio in una baraccopoli in Campania: uomo muore carbonizzato

Un incendio e’ divampato in una baraccopoli abitata a extracomunitari a Parete, in provincia di Caserta. I vigili del fuoco, che sono gia’ al lavoro per spegnere le fiamme che hanno interessato diverse baracche, hanno gia’ recuperato il corpo di un uomo, ma non e’ escluso che ci siano altre persone coinvolte. Il campo, secondo il racconto di alcuni testimoni ai vigili del fuoco, e’ abitato da migranti impegnati nei lavori agricoli.

Le cause

Un incendio forse partito da una fuga di gas da una bombola che doveva servire ad alimentare un fornello per cucinare. E’ quanto sta emergendo dagli accertamenti compiuti da carabinieri e vigili del fuoco sulla baracca andata a fuoco nella notte nelle campagne di Lusciano. Le autorita’ hanno smentito che di trattasse di una baraccopoli, parlando di un’abitazione di fortuna in cui viveva la persona deceduta, forse un bracciante agricolo. La vittima era carbonizzata e irriconoscibile.

 

Exit mobile version