Estorsione ai danni di un noto esercizio commerciale di Torre del Greco e maltrattamenti ai danni dell’ex compagna. Queste le accuse rivolte a F.F., 44enne di Torre del Greco, raggiunto da due ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip di Torre Annunziata. Le indagini, avviate a seguito della denuncia presentata dalla titolare dell’esercizio commerciale, hanno consentito di accertare che l’uomo, da circa un anno, avanzava richieste estorsive nei confronti della donna. Minacciandola in più occasioni anche presentandosi in negozio. La donna costretta, da un lato, a versare nelle mani dell’indagato ogni settimana somme di denaro che variavano dai 50 ai 200 euro per volta. E dall’altro a tollerare che lo stesso, con cadenza quotidiana, prelevasse prodotti alimentari senza pagare.

Le violenze

Nel corso delle indagini sono emersi inoltre ulteriori elementi, riscontrati con successivi approfondimenti, che hanno consentito di accertare che F.F. almeno negli ultimi 3 anni aveva posto in essere reiteratamente condotte vessatorie e violente di particolare gravità ai danni della compagna, anche in presenza dei figli minori di quest’ultima.