Mattinata di paura a San Felice a Cancello dove poco dopo le 9 una bimba di sette anni è rimasta gravemente ferita. Ad azzannarla davanti alla propria abitazione due cani randagi. Gli animali l’hanno afferrata in più parti del corpo e trascinata per alcuni metri. Le urla della bambina hanno attirato i genitori ed i vicini di casa che sono immediatamente intervenuti. La piccola è stata liberata ma era a terra in un lago di sangue.

I soccorsi

Già sul posto le sono state applicate delle medicazioni per fermare il flusso dalla ferite, poi l trasporto d’urgenza in ospedale, dove al momento si trova in prognosi riservata. Le ferite sono importanti e la bimba ha diverse lacerazioni. Inevitabili gli interventi per ridurre le cicatrici, anche se al momento non si conoscono ancora le condizioni della bambina che sotto l’aspetto fisico dovrebbe farcela.