Home Articoli in Evidenza Cutolo, esposto della vedova: «Vietato anche mettere un Rosario nella bara di...

Cutolo, esposto della vedova: «Vietato anche mettere un Rosario nella bara di mio marito»

«La cosa che più contesto è il comportamento del pubblico ministero di Parma che rispondendo all’istanza dei familiari di Cutolo, ha vietato loro anche di posare un fiore sulla salma, un’immagine sacra, ogni cosa. Ma gli hanno concesso, come si legge “una brevissima visita alla salma del medesimo, la mattina del sabato, nelle fasi immediatamente preliminari alle operazione di autopsia”. Ecco questo contesto, l’accanimento verso una persona anche da morta». Lo ha detto all’Adnkronos l’avvocato Gaetano Aufiero, difensore di Raffaele Cutolo.

I funerali

Sui funerali, «senza volerlo, alla fine a Cutolo gli hanno fatto una cerimonia di Stato – ha aggiunto il legale – Di notte, con tutto quello spiegamento di forze dell’ordine, è stata data una rilevanza che era preferibile non dare. Non contesto la decisione del questore di vietare un funerale pubblico, ma vedere 100 persone, tra poliziotti e carabinieri, macchine, strade bloccate e cimitero chiuso, mi è sembrato davvero eccessivo. In settimana presenterò un esposto per conto della signora Immacolata Iacone».

Exit mobile version