Sara’ eseguita quasi certamente domani a Parma l’autopsia di Raffaele Cutolo, il boss della Nuova Camorra Organizzata morto mercoledì sera a 79 anni nel reparto riservato ai detenuti dell’ospedale Maggiore. Solo in seguito all’esame medico legale, dunque, arrivera’ il nulla osta per il trasferimento della salma in Campania. Oggi la procura di Parma affidera’ l’incarico a un consulente medico legale che eseguira’ gli esami anatomo-patologici sulla salma che si trova nell’ospedale Maggiore cittadino.

Attesa per la salma alla famiglia

Soltanto dopo l’autopsia, le spoglie del 79enne capo della Nuova camorra organizzata potranno essere consegnate alla famiglia. In particolare alla moglie Immacolata Jacone e alla figlia 14enne Denise, che si trovano nella citta’ emiliana da due giorni. I familiari stanno valutando con il legale di fiducia, Gaetano Aufiero, se conferire l’incarico a un perito di parte per seguire gli esami autoptici.