Deceduto nella terapia subintensiva del Covid Hospital dell’azienda Moscati di Avellino, un paziente di 89 anni di Domicella, trasportato ieri sera in gravissime condizioni al pronto soccorso della Città ospedaliera. E sempre nello stesso nosocomio c’è stato un momento di riflessione e di preghiera. Tempo per ricordare gli operatori sanitari che hanno perso la vita lottando in corsia per assistere i pazienti Covid.

Minuto di silenzio per le vittime tra i medici

Anche all’azienda Moscati osservato un minuto di silenzio, in memoria dei colleghi vittime della pandemia. Prima dell’inizio del turno di lavoro, nel Covid Hospital ha regnato il silenzio. Tutto il personale, a capo chino, ha onorato chi ha combattuto in prima linea per aiutare i malati.