Home Articoli in Evidenza Covid, la Campania resiste ma passa da rischio basso a moderato

Covid, la Campania resiste ma passa da rischio basso a moderato

“Sono tre le Regioni-Province autonome (Bolzano, Puglia e Umbria) con una classificazione di rischio alto. Era una la settimana precedente. undici (Abruzzo, Campania, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Provincia autonoma di Trento, Molise e Toscana) con rischio moderato. Di cui il Molise ad alto rischio di progressione a rischio alto nelle prossime settimane. Sette (Basilicata, Calabria, Emilia-Romagna, Sardegna, Sicilia, Valle d’Aosta e Veneto) con rischio basso”. La Campania, dunque, dovrebbe conservare la Zona Gialla per il rotto della cuffia, anche se non è ancora ufficiale.

Il monitoraggio

E’ quanto emerge dalla bozza del monitoraggio della Cabina di regia Iss-ministero della Salute sui dati relativi al periodo 25-31 gennaio. “Una Regione (Umbria) e una provincia (Bolzano) hanno un Rt puntuale maggiore di 1 anche nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2 – precisa il report – Le altre Regioni e province hanno un Rt puntuale compatibile con uno scenario tipo uno, ma 5 regioni riportano il valore medio attorno all’1 (Abruzzo; Friuli-Venezia Giulia; Liguria; Marche e Toscana)”.

Exit mobile version