fbpx
Home Articoli in Evidenza Coronavirus, il Vesuviano è la zona più colpita. Altri 30 posti all’ospedale...

Coronavirus, il Vesuviano è la zona più colpita. Altri 30 posti all’ospedale di Boscotrecase

Trenta nuovi posti letto per l’assistenza ventilatoria nel Covid hospital di Boscotrecase (Napoli). Ad annunciarlo e’ l’Asl Napoli 3 Sud che in una nota diramata dal suo ufficio stampa precisa che l’obiettivo e’ ”far fronte al notevole incremento dei casi Covid. Necessitano di supporto respiratorio registrato negli ultimi giorni”. I trenta nuovi posti letto ai aggiungono ai 22 gia’ disponibili. ”La decisione – informa la direzione strategica dell’Asl – scaturisce anche dalla situazione venutasi a creare presso i pronto soccorso aziendali. In particolare quello di Castellammare di Stabia, nei quali negli ultimi giorni si e’ verificato un notevole afflusso di ambulanze. A bordo pazienti in attesa di assistenza”.

Le risorse

Sul fronte della necessita’ di personale qualificato (specialisti di area medica internistica) da dedicare alla nuova dotazione di posti letto a Boscotrecase, ”dopo aver esperito tutti i tentativi possibili, avvisi pubblici, concorsi e finanche contratti con partite iva, tutti andati deserti”, la direzione Asl ha deciso ”di rimodulare l’offerta utilizzando temporaneamente al covid hospital alcune unita’ in servizio a Castellammare e a Torre del Greco”. Nel caso del Maresca l’area di pronto soccorso è ormai liberata.