Trentadue positivi in un solo giorno. Non accadeva da qualche a Ottaviano, che sembra essere entrata in piena Terza Ondata come altre città dell’area vesuviana. I contagi attivo sono quasi 150, una situazione che fa temere. Il sindaco Luca Capasso commenta: “Come è evidente, la zona gialla non sta portando buoni frutti, i contagi aumentano. A questo punto, per evitare nuovi lockdown che farebbero solo soffrire i commercianti già in difficoltà, è necessario che i cittadini si diano un autogoverno, che si comportino con coscienza senza aspettare imposizioni dall’alto. Dimostriamo di essere persone serie, prima che sia troppo tardi”.

Gli assembramenti

A Ottaviano ci sono purtroppo situazioni di assembramento. Proprio l’altra sera la polizia di San Giuseppe Vesuviano è intervenuta nel Centro. Alcuni giovani sono stati dispersi e allontanati perché appunto formavano ressa. Insomma, l’appello del primo cittadino è motivato e bisogna serrare i ranghi.