Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato Poggioreale, con il supporto dell’unità cinofila antidroga dell’ufficio prevenzione generale e degli equipaggi del reparto prevenzione crimine Campania, hanno effettuato un controllo in piazza Francesco Coppola, nel Rione Luzzatti a Napoli, in casa di un 42enne già noto alla giustizia.

Il vano era murato

A fiutare il bottino, cinque panetti di hashish in un vano in muratura sotto il forno, è stato il cane Kira. L’uomo è in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sempre Kira in altre occasioni aveva fiutato stupefacenti nascosti in maniera quasi introvabile. Nulla però sfugga al suo fiuto.