Sono 97 i nuovi positivi su 469 tamponi lavorati, con un rapporto del 20,68%. Queste le cifre del contagio da Covid-19 a Castellammare di Stabia, come annunciato nelle ultime ore dal sindaco Gaetano Cimmino alla cittadinanza. Intanto torna l’emergenza anche davanti all’ospedale così come avvenuto nella seconda ondata. Fila di ambulanze, infatti, con pazienti in attesa per ore. Il Mattino parla anche di chi ha dovuto aspettare ben 20 ore prima di essere accolto in pronto soccorso.

Il sindaco

“La Regione Campania e l’Asl Napoli 3 Sud ci hanno comunicato che sono 97 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al Covid-19 oggi 18 febbraio 2021. Tra i nuovi contagiati ci sono sette piccoli tra i 5 ed gli 8 anni e dieci ragazzi tra i 10 ed i 16 anni. Sono stati lavorati complessivamente 469 tamponi. 11, invece, i guariti, tra cui un bambino di 3 anni e due ragazzi di 12 e 17 anni”, spiega il primo cittadino stabiese.