Home Articoli in Evidenza Casi accertati di variante inglese, la sindaca dell’area satabiese vieta le messe

Casi accertati di variante inglese, la sindaca dell’area satabiese vieta le messe

Il sindaco Ilaria Abagnale ha ordinato la sospensione delle celebrazioni liturgiche in tutte le Chiese e le Parrocchie di Sant’Antonio Abate. È un inasprimento delle restrizioni dovute all’espandersi della pandemia nel comune al confine con la provincia di Salerno. «L’Unità di Crisi della Regione Campania ha rappresentato ai Sindaci ed ai Prefetti che sono necessarie azioni che favoriscano una drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone – spiega Ilaria Abagnale. Attraverso l’attuazione di misure restrittive, dunque, che possano contrastare la diffusione del contagio del virus Covid-19».

L’ordinanza

A Sant’Antonio Abate è infatti rilevata la presenza di 4 casi della cosiddetta «variante inglese», una scoperta effettuata domenica sera. «Su 5 tamponi effettuati questa notte – aveva spiegato il sindaco qualche ora prima -, ben 4 sono risultati positivi alla cosiddetta variante inglese». La nuova ordinanza avrà decorrenza immediata e sino dunque a domenica 7 marzo. Prevede la sospensione del mercato settimanale del giovedì; la sospensione delle celebrazioni liturgiche in tutte le Chiese e le Parrocchie site all’interno del perimetro comunale.

Exit mobile version