Cashback anche per gli acquisti online? In teoria non sarebbe possibile ma c’è chi ha trovato il trucco. Il primo gennaio è partito cashback 2021 che prevede un rimborso massimo di 150 euro, per almeno 50 transazioni effettuate nell’arco di sei mesi. Le regole dicono che il rimborso vale solo per gli acquisti nei negozi fisici, ma in tempi di pandemia e con gli acquisti online che sono esponenzialmente aumentati, in molti si sono chiesti. Come fare ad acquistare online su Amazon o altri siti di e-commerce, sfruttando anche il cashback?

L’utilizzo delle carte

Un modo c’è, ed è perfettamente legale. Ed esulteranno coloro che si sono ormai abituati, dai tempi del primo lockdown, ad acquistare spesso e volentieri online e non più dai negozi, un po’ per comodità, un po’ per prudenza per via del Covid. Basta acquistare i buoni regalo o le carte prepagate Amazon (o Netflix, Zalando, Infinity, PlayStation Network, ecc.) che si trovano un po’ ovunque, nei negozi di elettronica, nelle catene come Mondadori e Feltrinelli, e pagare con la carta di credito. In questo modo il pagamento viene registrato sulla app Io di PagoPa (alla quale bisogna ovviamente associare la carta di credito o il bancomat che usate per effettuare i pagamenti) e si accede al cashback.