I funzionari Adm di Napoli 1, in servizio all’aeroporto di Capodichino, hanno scoperto, in collaborazione con i militari della guardia di finanza, 110 orologi Rolex contraffatti, stipati nel bagaglio da stiva di un passeggero proveniente dalla Turchia. Gli orologi erano nascosti all’interno di calzature e nei risvolti dei capi di abbigliamento. I periti del titolare del marchio, contattati dai funzionari Adm, hanno confermato la contraffazione degli orologi.

Il sequestro

La merce è sequestrata e contestualmente è dunque arrivata la denuncia al passeggero. L’accusa è di introduzione in Italia di prodotti contraffatti. Prodotti imitati molto bene, tanto che infatti è dovuto arrivare un perito dell’azienda.