Cinquantadue sanzioni per violazioni delle norme anticovid elevate in citta’ dai carabinieri del Comando provinciale di Napoli. Il bilancio si riferisce agli interventi effettuati dai militari da stamattina nel centro di Napoli e nel quartiere Vomero. Le sanzioni riguardano la mancata utilizzazione della mascherina e alcuni assembramenti all’esterno dei locali, nell’ultimo giorno di Carnevale.

La sensibilizzazione

I carabinieri, oltre alle sanzioni, hanno cercato anche di convincere i cittadini a rispettare le norme contro il diffondersi del contagio. Ieri proprio a Napoli la maxi-rissa sul Lungomare con un 15enne ferito a coltellate. Durante il parapiglia anche danni ad un ristorante e l’attacco che non manca mai al 118 arrivato in soccorso.