Ha raccontato di aver subito un tentativo di rapina, ma la sua versione dei fatti è al vaglio degli investigatori. G. E, di 30 anni, ha detto che mentre era alla guida della sua vettura, a San Vitaliano, è stato affiancato da due giovani che gli hanno intimato di consegnargli l’auto. L’uomo si è dato alla fuga ma è stato ben presto dallo scooter su cui viaggiavano i malviventi. A questo punto gli hanno sparato, sempre secondo il racconto della vittima, colpendolo alla coscia sinistra attraverso la portiera. A riportare la notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola.

I soccorsi

L’uomo si è portato da solo all’ospedale di Nola per farsi curare. Indagano i carabinieri di Nola. La vittima è stata sentita a lungo, ma non si escludono altre piste. In particolare gli uomini della Benemerita stanno cercando eventuali telecamere nella zona in cui sarebbe avvenuta la sparatoria.