Cinque classi dell’istituto Comprensivo De Amicis-Diaz con sede a Monterusciello a Pozzuoli rimarranno oggi a casa in isolamento domiciliare fiduciario per due casi di positività al Covid 19. La misura precauzionale adottata dalla dirigenza scolastica in seguito alla positività accertata che ha riguardato una docente ed una allieva. La sospensione didattica è adottata per consentire all’Asl Napoli 2 Nord di intervenire per attuare i protocolli di tutela e sanificazione degli ambienti. La direzione scolastica si è riservata di comunicare la ripresa dell’attività didattica in presenza per le cinque classi interessate.

Area flegrea

Intanto nell’area flegrea continua lo stato di agitazione in alcuni istituti superiori con motivazioni diverse. All’istituto Pareto, di località Arco Felice, gli studenti hanno protestato, dopo due casi di positività registrati con conseguente chiusura della struttura. Hanno chesto garanzie sull’applicazione delle norme di tutela antiCovid. Al Tassinari di via Fasano, a pochi passi dal centro storico di Pozzuoli, dove sono scesi in campo anche i genitori, la protesta è per chiedere il rientro in presenza. Gli studenti proseguono l’attività didattica in Dad in quanto l’edificio che li ospita è privo delle certificazioni sulla vulnerabilità sismica. Pertanto è sollecitato da docenti, studenti e genitori un intervento della Città Metropolitana per risolvere la questione nel breve tempo.