Ordinanza del sindaco di Pompei. Carmine Lo Sapio, che ha deciso di chiudere le scuole fino al 14 febbraio a causa dei continui focolai segnalati dall’Asl nei diversi istituti scolastici. Ma il sindaco avverte la “movida”: rispetto delle regole ed evitare assembramenti o chiudiamo tutto. I prossimi potrebbero essere infatti bar e locali se dovessero continuare gli assembramenti nella città mariana, e soprattutto se dovessero aumentare i contagi. Ieri il primo cittadino ha tenuto una conferenza stampa in cui ha espresso pensieri chiarissimi.

Le parole del primo cittadino

“Prima di tutto pensiamo alla salute dei cittadini e quindi era inevitabile la decisione di chiudere le scuole. Stavamo già lavorando e monitorando la situazione da alcuni giorni. Una situazione quindi più che preoccupate e che richiedeva un intervento fermo prima che possa sfuggire di mano”.