Alla vigilia del ritorno in zona gialla, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha firmato questa mattina un richiamo all’osservanza delle disposizioni di sicurezza. Norme vigenti per l’esercizio delle attività commerciali e di ristorazione e all’osservanza del divieto di svolgimento di eventi in presenza. Il particolare riferimento è agli “Open day” nelle scuole.

Richiamo ai commercianti

Nel richiamo ricorda ad esercenti e utenti di servizi  attività commerciali sono tenuti al rispetto delle fondamentali e generali norme di prevenzione sanitaria. Norme consistenti nel distanziamento fisico, nel corretto e continuo utilizzo della mascherina e nell’igiene costante ed accurata delle mani. Ed inoltre alla stretta osservanza di ogni ulteriore comportamento di massima prudenza e responsabilità, dunque in vista del rientro in classe e dei locali aperti.

Linee guida per bar e locali

De Luca ricorda inoltre che è fatto obbligo, per tutti gli esercizi commerciali, di esporre all’esterno del locale in maniera visibile il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente. Sulla base dei vigenti protocolli di settore e linee guida va rispettato il numero massimo. Il consumo ai tavoli è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi. E ancora il cliente potrà togliere la mascherina solo quando seduto al tavolo e che gli “Open day” negli istituti scolastici sono consentiti esclusivamente in modalità a distanza.