Infermiera risulta positiva dopo la somministrazione del vaccino anti Covid. È successo all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. L’infermiera, che lavora in prima linea con gli ammalati di coronavirus, ha fatto il vaccino il 2 gennaio. La sera dopo ha iniziato ad avvertire lievi sintomi, dunque ha fatto il tampone. L’esito della positività è arrivato nella giornata di ieri. «Non c’è da allarmarsi – spiega il direttore dell’ospedale, Gaetano Gubitosa – è evidente che l’infermiera aveva già contratto il virus prima della somministrazione del vaccino».

In attesa dell’immunità

Gli operatori sanitari ad alto rischio fanno il tampone una volta a settimana ed è probabile dunque che la donna abbia contratto il virus proprio in quel range di tempo tra un tampone e l’altro. L’infermiera sta bene e non presenta sintomi rilevanti. A oggi, nell’ospedale Sant’Anna e e San Sebastiano di Caserta sono stati somministrati 1.045 vaccini tra infermieri, medici e operatori sanitari.